Il 9 aprile 2017, dalle 8 in poi, in Piazza Municipio ad Aversa, si terrà la seconda giornata della manifestazione “Aversa Dolce e Salata. Mille anni di storia delle specialità enogastronomiche della nostra terra”.
L’evento organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale PROMETHEUS, editrice di Radio Aversa, con il Patrocinio del Comune di Aversa, e la collaborazione di AversArte, ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare i prodotti tipici di Aversa e dell’agro aversano: Polacca, Pietra di San Girolamo, Vino Asprinio, Mela Annurca, Casatiello, Scarpariello e dulcis in fundo la Mozzarella di Bufala.

Abbiamo sposato questo evento perché rispecchia i nostri stessi valori e obiettivi: i rafforzamenti dell’identità e della consapevolezza cittadina attraverso la tradizione, che in questo caso è veicolata dalle tante prelibatezze della nostra terra.

Il nostro territorio è assurto troppe volte alla cronaca nazionale per le tristi vicende legate alla Terra dei Fuochi invece che per le proprie incredibili risorse enogastronomiche, in parte ancora da scoprire e valorizzare a livello nazionale e internazionale. Per questa ragione, fino a sera e ad esaurimento scorte, assaggi della migliore produzione delle nostre specialità saranno distribuiti gratuitamente a tutti gli amici che si avvicineranno a Piazza Municipio. Ogni prodotto tipico sarà accompagnato da una scheda che, in maniera dettagliata, ne illustrerà la nascita, la storia, le modalità di produzione, le proprietà organolettiche.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, EnergyMed, “la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica”, giunta alla X edizione, si è tenuta dal 30 Marzo al 1 Aprile scorsi.
Le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica sono, infatti, sempre più al centro dei piani di azione per la sostenibilità ambientale per cui EnergyMed è diventata il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi; attenta all’evoluzione del mercato, la manifestazione ha visto consolidarsi la presenza delle tre sezioni dedicate all’efficienza energetica “EnerEfficiency”, al riciclo “Recycle” e alla mobilità sostenibile “Mobility”.
Sono state molte le novità di quest’anno, l’esposizione ha superato gli 8.000 metri quadrati, con un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali; infatti, i migliori esperti del settore e i rappresentanti delle principali imprese hanno preso parte ai workshop tematici, agli incontri business to business e alle tavole rotonde.
È stata l’occasione ideale per l’aggiornamento professionale e per gli scambi commerciali tra aziende nazionali e straniere. Il fil rouge di questa tre giorni sono stati tecnologie innovazione.
Per noi di UGM è stato un piacere partecipare all’evento insieme a Techem, società leader di servizi energetici a livello internazionale, che si occupa della gestione efficace e improntata al risparmio di energia e acqua.
Società con la quale non condividiamo semplicemente il business nel mondo delle energie, ma soprattutto i valori e un obiettivo comune: salvaguardare le risorse e l’ambiente, mettendo al centro il vantaggio dei nostri clienti.