Il 12 e il 13 maggio in piazza del Plebiscito non solo la gara benefica ma anche visite gratuite e divertimento per i più piccoli

L’impegno di Telethon non si esaurisce nella nota maratona televisiva che si ripete ogni anno a dicembre: quello di combattere contro le malattie genetiche rare è un impegno costante e continuo nel tempo. É la sfida quotidiana della Fondazione, che da ormai 28 anni si occupa di trovare una cura a malattie di cui si sa poco mettendo in campo la migliore ricerca scientifica a livello nazionale e internazionale, e di essere accanto alle famiglie delle persone che ne sono affette. Con questo spirito, la Fondazione Telethon, attraverso la sua diramazione più diretta a Napoli, l’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli, ripropone in città per il settimo anno la Corsa della Vita, Walk of life 2018, in programma sabato 12 e domenica 13 maggio.

Walk of life Napoli 2018: la presentazione

“L’anno scorso abbiamo raggiunto circa 6mila partecipanti, per un totale raccolto di circa 60mila euro. Quest’anno ci aspettiamo e auguriamo di superare questa cifra”, ha spiegato oggi Francesco Lettieri, responsabile della Fondazione Telethon in Campania, alla presentazione della settima edizione di Walk of life, moderata dal direttore del Corriere del Mezzogiorno Enzo d’Errico. Doveroso il ringraziamento alle varie realtà imprenditoriali coinvolte, tra cui Gruppo Ferrarelle BNL e centro commerciale Jambo 1, che hanno sostenuto come sponsor l’iniziativa. “Senza di loro e senza i volontari – ha aggiunto Lettieri – tutto questo non sarebbe possibile”.

La manifestazione è anche sostenuta da Auexde, Fitel Campania, Piazza e Fritti – Donzetti, Givova, La Torrente, Matese, Union Gas, VDN, Stella Film, Poliass, Expert. Si svolge con la collaborazione di Gesco che fornisce il servizio Amicar.

Intervista a Francesco Lettieri

Sul ruolo della famiglie di chi ha una malattia rara, a partire dai più piccoli, si è anche soffermato il direttore del Corriere del Mezzogiorno, lui stesso padre di una ragazzina che ha una malattia genetica: “Le famiglie corrono ogni giorno la loro personale corsa della vita, e non dovrebbero essere lasciate sole, dovrebbero essere loro garantiti dei diritti, cosa che non accade”. Sul finale della conferenza stampa, dopo gli interventi di Michele Pontecorvo, responsabile Comunicazione e CSR Ferrarelle SpA, Gabriella Cascetta e Luigi Amato di BNL Napoli, Salvatore Scarpa del Centro Commerciale Jambo 1, e Domenico Scognamiglio, organizzatore della Caracciolo Gold Run, ha portato i suoi saluti anche Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli.

La gara e il villaggio: il 12 e il 13 maggio a piazza del Plebiscito

La manifestazione sportiva a scopo benefico si terrà a Napoli i prossimi 12 e 13 maggio. Si tratta della settima edizione della maratona che dal 2012 vede ogni anno famiglie, adulti, bambini, podisti professionisti e amatori in piazza per lanciare un forte messaggio di speranza e raccogliere fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. L’evento comprenderà una gara non competitiva di 10 km e passeggiata di 3 km, ma anche una gara podistica competitiva di 15 km (Caracciolo Gold Run).

A partire dalle 10.30 di sabato 12 maggio sarà aperto con ingresso gratuito il Villaggio della Walk of Life, che fino alle 21 sarà animato da musica, sport e attività ludiche e dove sarà possibile iscriversi, ritirare il pacco gara e informarsi sul percorso di Fondazione Telethon verso la scoperta di cure e terapie per le malattie genetiche rare. È previsto per domenica 13 maggio invece in piazza del Plebiscito alle 8 il raduno di tutti i partecipanti che partiranno, sia per la gara podistica competitiva sia per la passeggiata non competitiva, alle 9:00.

Le quote di partecipazione sono 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi fino a 18 anni. I fondi raccolti andranno a sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare di Fondazione Telethon che dal 1991 a oggi ha investito nella ricerca scientifica quasi 500 milioni di euro, ha finanziato oltre 2.620 progetti con quasi 1.600 ricercatori impegnati e più di 570 malattie studiate.

La Fondazione Telethon

Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane, nata nel 1990 per iniziativa di un gruppo di pazienti affetti da distrofia muscolare.

La sua missione è di arrivare alla cura delle malattie genetiche rare grazie a una ricerca scientifica di eccellenza, selezionata secondo le migliori prassi condivise a livello internazionale.

Attraverso un metodo unico nel panorama italiano, segue l’intera “filiera della ricerca” occupandosi della raccolta fondi, della selezione e del finanziamento dei progetti e dell’attività stessa di ricerca portata avanti nei centri e nei laboratori della Fondazione. Telethon inoltre sviluppa collaborazioni con istituzioni sanitarie pubbliche e industrie farmaceutiche per tradurre i risultati della ricerca in terapie accessibili ai pazienti.

Dalla sua fondazione ha investito in ricerca quasi 500 milioni di euro, ha finanziato oltre 2620 progetti con oltre 1600 ricercatori coinvolti e più di 570 malattie studiate.

Ad oggi grazie alla Fondazione Telethon è stata resa disponibile la prima terapia genica con cellule staminali al mondo, nata grazie alla collaborazione con GlaxoSmithKline e Ospedale San Raffaele. Strimvelis, questo il nome commerciale della terapia, è destinata al trattamento dell’ADA-SCID, una grave immunodeficienza che compromette le difese dell’organismo fin dalla nascita. La terapia genica è in fase avanzata di sperimentazione anche per la leucodistrofia metacromatica (una grave malattia neurodegenerativa), la sindrome di Wiskott-Aldrich (un’immunodeficienza) e per la beta talassemia, mentre è appena stata avviata o è prossima all’avvio per due malattie metaboliche dell’infanzia (rispettivamente, la mucopolisaccaridosi di tipo 6 e di tipo 1). Inoltre, all’interno degli istituti Telethon è in fase avanzata di studio o di sviluppo una strategia terapeutica mirata anche per altre malattie genetiche, come per esempio l’emofilia o diversi difetti ereditari della vista. Parallelamente, continua in tutti i laboratori finanziati da Telethon lo studio dei meccanismi di base e di potenziali approcci terapeutici per patologie ancora senza risposta.

CONCERTO

#energiaallaricerca

Union Gas e Luce per la Fondazione Telethon. Il 22 e il 23 Marzo al Teatro Lendi di Sant’Arpino non perderti Andrea Sannino in concerto.
Union Gas e Luce avrà a disposizione oltre 250 posti. Per ogni biglietto dai un contributo minimo di 22 euro, per te anche il kit gara a marchio Givova della “Walk of Life 2018”.
Il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Telethon a sostegno del progetto di ricerca ”Malattie senza diagnosi”.
Per maggiori informazioni rivolgiti ai nostri Center e Point, puoi trovare la lista degli indirizzi e recapiti al seguente indirizzo -> bit.ly/2ojUh97

Al via il concorso indetto da Union Gas Metano per le scuole campane

Entra nel vivo “Vivi la Natura” il concorso indetto da Union Gas Metano & Energy, società campana di vendita di gas metano ed energia elettrica.
La manifestazione, rivolta agli alunni delle scuole medie della Campania, vedrà gli studenti mettersi in gioco dimostrando tutta la loro creatività.

Oggetto del concorso, infatti, la realizzazione del nuovo logo UGM, di un jingle pubblicitario e di uno short video che abbia come focus l’energia e che attraversi i temi della sostenibilità e della conservazione dell’ambiente in cui viviamo.
Quattro gli istituti che hanno deciso di partecipare alla kermesse: l’I.C. “Quasimodo” di Crispano, l’I.C. “Parente” di Aversa, l’I.C. “Rocco Cav. Cinquegrana” di Sant’Arpino e l’Istituto “Stanzione” di Frattamaggiore e circa 500 gli studenti già all’opera per dare spazio alla loro creatività.
Per chi volesse è ancora possibile partecipare e richiedere il bando presso Union Gas Metano & Energy.

Obiettivo primario dell’iniziativa sviluppare il lato creativo dei giovani studenti, indurli ad un approccio collaborativo e cooperativo (lavori di gruppo) e sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto e alla tutela dell’ambiente che li circonda.
In palio, per i 9 vincitori (1 classe per ogni categoria e per tipologia di progetto) un viaggio di istruzione della durata di una giornata presso l’”Oasi WWF Lago di Conza” (Avellino) in cui i partecipanti potranno immergersi nella natura e vivere a contatto con essa.

Union Gas Metano SpA è lieta di annunciare l’apertura di un nuovo Point presso ITALIA PUNTO SOLARE, a Qualiano (Na).

Il Point è uno sportello commerciale di UGMNet, la rete di uffici UGM presenti sul tuo territorio.
Presso i Point è garantita la massima cura e assistenza totale per i nostri clienti, dalla fase di consulenza energetica, allea risoluzione pratiche di post-vendita (informazioni e chiarimenti sulle fatture, pagamento bollettini attraverso POS UGM, e tanto altro).

Recati al Point di Qualiano (NA) per richiedere tutte le informazioni di cui necessiti, troverai personale cordiale e le soluzioni su misura per i tuoi consumi.

Union Gas Metano SpA è lieta di annunciare l’apertura di un nuovo Point presso Energal, a San Giorgio A Cremano (Na).

Il Point è uno sportello commerciale di UGMNet, la rete di uffici UGM presenti sul territorio.
Presso i nostri Point è garantita la massima cura e assistenza totale per i nostri clienti, dalla fase di consulenza energetica, alle necessità post-vendita (informazioni e chiarimenti sulle fatture, pagamento bollettini attraverso POS UGM, e tanto altro).

Recati al Point di San Giorgio a Cremano per richiedere tutte le informazioni di cui necessiti, troverai personale cordiale e le soluzioni su misura per i tuoi consumi.

Il 9 aprile 2017, dalle 8 in poi, in Piazza Municipio ad Aversa, si terrà la seconda giornata della manifestazione “Aversa Dolce e Salata. Mille anni di storia delle specialità enogastronomiche della nostra terra”.
L’evento organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale PROMETHEUS, editrice di Radio Aversa, con il Patrocinio del Comune di Aversa, e la collaborazione di AversArte, ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare i prodotti tipici di Aversa e dell’agro aversano: Polacca, Pietra di San Girolamo, Vino Asprinio, Mela Annurca, Casatiello, Scarpariello e dulcis in fundo la Mozzarella di Bufala.

Abbiamo sposato questo evento perché rispecchia i nostri stessi valori e obiettivi: i rafforzamenti dell’identità e della consapevolezza cittadina attraverso la tradizione, che in questo caso è veicolata dalle tante prelibatezze della nostra terra.

Il nostro territorio è assurto troppe volte alla cronaca nazionale per le tristi vicende legate alla Terra dei Fuochi invece che per le proprie incredibili risorse enogastronomiche, in parte ancora da scoprire e valorizzare a livello nazionale e internazionale. Per questa ragione, fino a sera e ad esaurimento scorte, assaggi della migliore produzione delle nostre specialità saranno distribuiti gratuitamente a tutti gli amici che si avvicineranno a Piazza Municipio. Ogni prodotto tipico sarà accompagnato da una scheda che, in maniera dettagliata, ne illustrerà la nascita, la storia, le modalità di produzione, le proprietà organolettiche.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, EnergyMed, “la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica”, giunta alla X edizione, si è tenuta dal 30 Marzo al 1 Aprile scorsi.
Le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica sono, infatti, sempre più al centro dei piani di azione per la sostenibilità ambientale per cui EnergyMed è diventata il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi; attenta all’evoluzione del mercato, la manifestazione ha visto consolidarsi la presenza delle tre sezioni dedicate all’efficienza energetica “EnerEfficiency”, al riciclo “Recycle” e alla mobilità sostenibile “Mobility”.
Sono state molte le novità di quest’anno, l’esposizione ha superato gli 8.000 metri quadrati, con un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali; infatti, i migliori esperti del settore e i rappresentanti delle principali imprese hanno preso parte ai workshop tematici, agli incontri business to business e alle tavole rotonde.
È stata l’occasione ideale per l’aggiornamento professionale e per gli scambi commerciali tra aziende nazionali e straniere. Il fil rouge di questa tre giorni sono stati tecnologie innovazione.
Per noi di UGM è stato un piacere partecipare all’evento insieme a Techem, società leader di servizi energetici a livello internazionale, che si occupa della gestione efficace e improntata al risparmio di energia e acqua.
Società con la quale non condividiamo semplicemente il business nel mondo delle energie, ma soprattutto i valori e un obiettivo comune: salvaguardare le risorse e l’ambiente, mettendo al centro il vantaggio dei nostri clienti.

Aversa, 27 marzo 2017 – Si è conclusa con successo la prima fase del progetto alternanza scuola lavoro promosso da UGM, società di Aversa operante nel settore energia (gas metano e luce), e rivolto agli alunni dell’ultimo anno del Liceo Scientifico “Giancarlo Siani” di Aversa.

Alessandro Abbate, responsabile UGM Net, e Roberta Squillace, responsabile marketing dell’azienda, hanno illustrato agli studenti aversani le opportunità offerte dal progetto che dopo il primo step, svolto nell’aula magna dell’istituto scolastico, vedrà protagonisti gli studenti direttamente in azienda.

L’alternanza scuola-lavoro consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro (art.4 D.Lgs. 15 aprile 2005, n. 77).

Abbate e Squillace hanno illustrato alla platea di studenti la mission aziendale e le modalità con cui la stessa opera, sottolineando l’importanza di una stretta connessione con il territorio.

E proprio al territorio aversano e ai giovani guarda con attenzione UGM, che punta ad allargare la propria rete partendo dalle eccellenze in uscita dal mondo della scuola.

UGM è una società di vendita di gas metano ed energia elettrica che ha da poco festeggiato i dieci anni di attività trasformandosi in SpA.

UGM nasce all’impegno di un gruppo di imprenditori già fortemente presenti sul territorio con aziende impegnate nella distribuzione e poi nella vendita di GPL in bombole, installazione di impianti e serbatoi, vendita e distribuzione accessori per uso civile ed industriale.

UGM muove i primi passi nel giugno del 2005 e si avvia, grazie al suo impegno commerciale ed alla chiarezza di intenti nei confronti dei clienti finali, a ritagliarsi uno spazio consistente nel mercato della vendita di gas naturale.

Grazie ai propri collaboratori e ai propri clienti che ne determinano il successo, dal 2011 UGM amplia i propri prodotti offrendo anche l’energia elettrica usufruendo dell’esperienza in materia di servizi ottenuta attraverso l’erogazione del gas metano.

È tutto pronto per sabato 2 luglio, ad Aversa, quando, in occasione della partenza dei saldi, la cittadina normanna sarà protagonista di un gran galà serale.
Nel centro storico tutte le attività commerciali rimarranno aperte fino a mezzanotte, dando la possibilità ai residenti e ai cittadini dei paesi limitrofi di fare shopping sotto le stelle.
Aversa e gli aversani rivivranno, almeno per una notte, lo splendore commerciale di tanti anni fa, attraverso lorganizzazione dell’evento denominato: «Saldi a mezzanotte», interamente dedicato allo shopping cittadino, in occasione del primo giorno di saldi nella Regione Campania.
Venerdì Giovanni Block live al Kingston, San Nicola la Strada. Concerto del cantautore napoletano vincitore di numerosi premi, dalla Targa Tenco al Miglior Autore Emergente al trionfo al festival Musicultura.
Alessandro Preziosi recita «Prometeo» per la Fondazione Mario Diana Onlus all’Anfiteatro Campano.
Dal 24 al 26 Sagra del Casatiello a SantArpino. Ritorna la festa popolare, questanno alla sua ventiquattresima edizione, che esalta la cucina tradizionale, il folklore, la musica popolare, la nostra storia e le tradizioni locali.
La UnionGas Metano & Energy sarà sponsor dell’intera manifestazione, vi aspettiamo numerosi.